OKPEDIA CENTRALE A CICLO COMBINATO

Centrale a ciclo combinato

La centrale a ciclo combinato è una combinazione tra una centrale termoelettrica e una centrale a turbogas. I combustibili utilizzati sono il gas metano e il gasolio. Questa centrale è costituita da: un compressore, una camera di combustione, una turbina a gas, un generatore di vapore di recupero, una turbina a vapore e due alternatori, uno per turbina. L'aria compressa viene fatta entrare tramite il compressore nella camera di combustione, dove vengono bruciati i combustibili. Si producono così gas ad alta pressione che entrano nella turbina a gas. Qui l'energia termica dei gas viene trasformata in energia meccanica della turbina. La turbina a gas è collegata a un alternatore, che trasforma a sua volta l'energia meccanica in energia elettrica, la quale viene immessa nelle vie di trasporto dopo essere passata per il trasformatore. I gas rimanenti vengono inviati nei generatori di vapore di recupero, nei quali quasi tutto il loro calore (da 500 °C a 110 °C) viene ceduto all'acqua della caldaia, che diventa vapore surriscaldato. Il vapore poi genera il movimento della turbina a vapore che, collegata all'alternatore, produce energia elettrica.

https://www.okpedia.it/centrale_a_ciclo_combinato




Energia