Sociologia

La sociologia studia i fenomeni sociali. La scienza nasce nella metà del diciannovesimo secolo con gli studi di Comte. Il principale oggetto di studio della sociologia consiste nell'analisi delle strutture sociali, delle organizzazioni, dei gruppi e dei processi. Il campo di studio della sociologia spazia dalla singola unità familiare (famiglia) fino alle classi sociali, alle istituzioni ed al rapporto tra società differenti. Volendo dare una definizione di sociologia si può adottare quella espressa da Max Weber, secondo il quale la sociologia è la scienza che permette di comprendere e di interpretare i fenomeni sociali. Oltre a determinare le cause dei fenomeni sociali i sociologi ricercano le forme di intervento per influenzare lo sviluppo sociale. A tale scopo i sociologi costruiscono dei modelli interpretativi tramite l'ausilio di metodi quantitativi, in grado di spiegare e prevedere l'evoluzione di un determinato fenomeno sociale.La sociologia si interroga sulla società e sul perché si siano radicati determinati usi, abitudini e stili di vita. La sociologia nasce durante il positivismo, con il francese Auguste Comte, e nel corso del tempo è andata sviluppando procedure metodologiche e sistemi teorici propri in modo da rendere l’analisi adeguata. Si sono sviluppate molte teorie sociologiche. Gli approcci utilizzati sono prevalentemente di due tipi:

  • Approccio macrosociale. Lo studio dei modelli di società.
  • Approccio microsociale. Lo studio dei rapporti di iterazione fra gli individui.

Con l’avanzare del progresso, con i fenomeni di globalizzazione, delle società multietniche, dell’affermarsi della sempre crescente influenza dei mass media ed altri fattori rilevanti, è diventato sempre più impellente il bisogno di studiare ed analizzare i valori, i comportamenti e gli atteggiamenti sociali per cercare di comprendere la complessità del mondo moderno. La caratteristica della vita quotidiana è rappresentata da quell’insieme di convenzioni, regole, codici, linguaggio, abitudini, aspettative che condividiamo in un rapporto con altri individui. Tali fattori costituiscono un sistema familiare che dà modo di prevedere le reazioni altrui al nostro comportamento. La sociologia si interroga sul perché sia nato un determinato sistema e non un altro, sulle implicazioni che ha sulla vita degli individui che vi partecipano, e sul come tale sistema si sia sviluppato.


 
 
commenti



note

  • Definizione di sociologia. La sociologia è la scienza che studia il rapporto tra gli uomini in una struttura sociale organizzata. Nel corso del tempo sono state coniate diverse definizioni, ciascuna delle quali sottolinea un aspetto particolare all'interno del campo di studio della sociologia. L'elemento comune in ciascuna di esse è il riferimento al rapporto tra gli uomini, alle strutture sociali, allo studio dei comportamenti dominanti e di quelli dei gruppi di minoranza, delle motivazioni razionali, dell'origine e della storia dei gruppi sociali organizzati. Lo studio sociologico fotografa la struttura sociale di un popolo o di un gruppo, fornendo una spiegazione delle motivazioni razionali che legano i rapporti umani e la loro organizzazione. Da un punto di vista storico, la sociologia analizza le origini delle strutture sociali contemporanee, cercando di individuare elementi costanti del vivere sociale nel corso di epoche diverse. Il campo d'interesse spazia dall'analisi dei brevi contatti fra individui anonimi allo studio dei rapporti storici fra società differenti.

Modelli teorici della sociologia

I principali modelli teorici della sociologia sono i seguenti:

  • Funzionalismo
  • Strutturalismo
  • Teorie dialettiche
  • Teorie dell'agire sociale e Interazionismo simbolico
  • Teorie dell'agire comunicativo
  • Sociologia relazionale
  • Teorie sistemiche
  • Teorie della scelta razionale

Dalla nascita della sociologia ad oggi, non c’è stata una definizione univoca di questa disciplina, a testimoniare quanto la stessa sia dinamica e capace di vedere il proprio oggetto da diversi punti di vista. Tra le varie definizioni la sociologia viene descritta come lo studio dei rapporti sociali e delle loro conseguenze, lo studio delle costanti, dei gruppi, delle strutture sociali e delle loro modifiche, ecc. I diversi approcci hanno in comune il riferimento ai rapporti fra gli uomini ed alle strutture sociali in cui tali rapporti si costruiscono, l’analisi dei gruppi e dei loro atteggiamenti, l’analisi delle costanti nel vivere sociale.