Tipi di biocarburanti

I biocarburanti possono essere prodotti a partire da diverse materie prime agricole (mais, grano, bietola, colza, canna da zucchero ecc.). Le principali tipologie di biocarburanti sono le seguenti:

  • Bioetanolo (o etanolo). È il biocarburante derivato per fermentazione dei prodotti agricoli ricchi di zucchero (glucidi). È utilizzato come integrativo o sostituto delle benzine.
  • Biodiesel. È il biocarburante derivato dagli oli vegetali e dai grassi animali. È utilizzato come integrativo o sostituto del gasolio (diesel).
  • Bioidrogeno. È il biocarburante derivato dalle alghe in sistemi a bioreattore. Quando le alghe sono private dello zolfo, queste cessano di produrre ossigeno ed iniziano a produrre idrogeno.
  • Olio vegetale. Gli oli vegetali non sono veri e propri carburanti bensì una materia prima per produrli. Tuttavia, nei paesi in via di sviluppo l'uso degli oli vegetali è spesso utilizzato come biocombustibile e biocarburante. Tra gli oli vegetali più noti ricordiamo l'olio di colza, l'olio di cocco, l'olio di palma, l'olio di arachidi ecc.
https://www.okpedia.it/tipi_di_biocarburanti


Segnala un errore o invia un suggerimento per migliorare la pagina


Biocarburanti