OKPEDIA ENERGIA GEOTERMICA


Energia geotermica

ENERGIA GEOTERMICAL'energia geotermica è una fonte di energia derivante dal calore terrestre proveniente dal mantello e dal nucleo del pianeta ( energia termica ). L'energia geotermica si manifesta costantemente con i fenomeni vulcanici, con i terremoti e con lo spostamento delle zolle crostali. Questa quantità di energia può essere utilizzata per la produzione di energia utile per le attività umane. A diverse profondità della crosta terrestre si registrano temperature differenti, superiori a quelle rilevate sulla superficie. Al di sotto di 25 metri di profondità la temperatura degli strati rocciosi non è influenzata dal riscaldamento solare. Il gradiente termico cresce di 3°C ogni 100 metri di profondità. Ciò è dovuto al processo di disintegrazione degli elementi radioattivi contenuti nella crosta terrestre e nel mantello. La differenza di temperatura può essere sfruttata per il riscaldamento dell'acqua.

IMPIANTO GEOTERMICO

L'acqua viene iniettata sotto pressione in profondità tramite un sistema di tubature ( scambiatore di calore ) grazie a perforazioni artificiali. Il calore geotermico sotterraneo scambia il calore con l'acqua, producendone il riscaldamento, che può tornare in superficie a una temperatura superiore a quella di partenza. In alcune zone il riscaldamento terrestre è particolarmente intenso anche a basse profondità in presenza di falde acquifere ( es. geyser, acque termali, fumarole, soffioni, ecc. ). Queste zone consentono di sfruttare l'energia geotermica per trasformare l'acqua in vapore. La forza vapore viene, infine, utilizzata per movimentare l'energia meccanica delle turbine accoppiate a dei generatori elettrici per produrre energia elettrica. L'energia geotermica è alla base del funzionamento delle centrali geotermiche.

https://www.okpedia.it/energia_geotermica




Geotermia