OKPEDIA RIFIUTI

Energia dai rifiuti

L'energia dai rifiuti è generata tramite la combustione dei rifiuti solidi urbani in speciali inceneritori di termovalorizzazione. Possono essere avviati alla termovalorizzazione soltanto i rifiuti contenenti materiali derivati dal petrolio (plastiche, gomme, ecc.) e privi di frazioni organiche. L'energia da rifiuti è fortemente legata alla raccolta differenziata che permette di distinguere le diverse tipologie dei rifiuti. I rifiuti solidi urbani privi di frazione organiche sono trattati mediante processi chimico-fisici per produrre il combustibile da rifiuti ( CDR ). Il combustibile CDR è sistemato in blocchi di forma cilindrica, detti ecoballe, ed infine consegnato ai termovalorizzatori per l'incenerimento. Il calore generato dalla combustione del CDR consente di ottenere una ulteriore energia termica dai rifiuti che può essere utilizzata per produrre nuova energia utile sotto forma di calore (teleriscaldamento) ed energia elettrica. L'energia dai rifiuti è una fonte di energia non rinnovabile in quanto utilizza materiali derivati dal petrolio. Oltre all'utilizzo dei rifiuti per produrre il combustibile CDR, i rifiuti organici possono essere utilizzati per la produzione del combustibile biogas.

https://www.okpedia.it/energia_dai_rifiuti



Energia


Questo sito utilizza cookie tecnici. Sono presenti alcuni cookie di terzi ( Gooogle, Facebook ) per la personalizzazione degli annunci pubblicitari. Cliccando su OK, scorrendo la pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera acconsenti all’uso dei cookie.

Per ulteriori informazioni o per revocare il consenso fai riferimento alla Privacy del sito.