OKPEDIA RIFIUTI

CDR Combustibile derivato dai rifiuti

Il Combustibile derivato dai rifiuti (CDR) è un combustibile ottenuto dal trattamento chimico-fisico dei rifiuti solidi urbani che consente di produrre energia dai rifiuti. Il combustibile derivato dai rifiuti è conosciuto anche con la sigla inglese RDF (Refuse Derived Fuel). Il CDR è composto essenzialmente da materie derivate dal petrolio (plastica, gomma, ecc.). Si ottiene eliminando le frazioni organiche e gli elementi non combustibili dai rifiuti. Al termine del trattamento il CDR viene sistemato in blocchi cilindrici, denominati ecoballe, e consegnato per l'incenerimento finale in appositi stabilimenti detti termovalorizzatori. La combustione del CDR nei termovalorizzatori consente di ottenere dai rifiuti una ulteriore energia termica da utilizzare per generare calore (teleriscaldamento) ed energia elettrica. Il combustibile CDR non è una fonte di energia rinnovabile in quanto è originata da materiali derivati dal petrolio.

https://www.okpedia.it/cdr_combustibile_derivato_dai_rifiuti




Energia