OKPEDIA CURVA DI FREQUENZA
test di verificaDomanda
Cos'č la curtosi di una curva di frequenza?



1 / 8 domande



Vuoi visualizzarlo sul tuo sito?

Curtosi

La curtosi è l'altezza massima raggiunta nella curva di frequenze di una distribuzione statistica. La rappresentazione grafica della curtosi consente di comprendere la natura e le caratteristiche dell'intera distribuzione e del fenomeno statistico.

Esempio. La sequente distribuzione raggiunge la curtosi nel punto A.
esempio di curtosi

Le principali tipologie di curtosi sono la leptocurtosi, la platicurtosi e la mesocurtosi.

Leptocurtosi

La leptocurtosi è una curva di frequenza con una curtosi molto alta. È detta curva leptocurtica.

la curva leptocurtica

In questo caso, gli elementi della distribuzione sono concentrati nelle immediate vicinanze della media aritmetica. La variabilità è minima.

Esempio. La distribuzione d'età in una classe della prima elementare è leptocurtica perché gran parte degli alunni ha la stessa età.

Mesocurtosi

La mesocurtosi è una curva di frequenza con una distribuzione normale. È detta curva mesocurtica.

la curva mesocurtica

Gli elementi della distribuzione si distribuiscono in modo normale intorno alla media in modo simile, ma non necessariamente uguale, a una curva gaussiana.

Esempio. La distribuzione dell'età dei giocatori di basket professionisti si distribuisce in modo normale intorno alla media aritmetica.

Platicurtosi

La platicurtosi è una curva di frequenza con una distribuzione quasi piatta. La curtosi è molto bassa. È detta curva platicurtica.

la curva platicurtica ( platicurtosi )

Le frequenze della distribuzione si distribuiscono quasi in modo uniforme nei valori nel campo di variazione.

La dispersione dei valori intorno alla media è molto ampia.

Esempio. La distribuzione dell'età dei lavoratori è platicurtica perché gran parte delle persone in età lavorativa ( 15-60 anni ) è occupato o cerca un'occupazione.

Il coefficiente di curtosi

Il coefficiente di curtosi (γ2) è un indice di misura del grado di curtosi di una distribuzione. È determinato dalla seguente formula.

il coefficiente di curtosi

Dove m4 e m2 sono rispettivamente il momento centrale di ordine 4 e 2.

In base al coefficiente di curtosi si può stabilire il tipo di curtosi della distribuzione.

  • se γ2 >0 la curva è leptocurtica ( appuntita )
  • se γ2 =0 la curva è mesocurtica ( normale )
  • se γ2 <0 la curva è platicurtica ( piatta )

Nota. In una distribuzione normale il coefficiente di curtosi è nullo.
il coefficiente di curtosi nella leptocurtosi, mesocurtosi,  platicurtosi

https://www.okpedia.it/curtosi




La curva di frequenza