OKPEDIA ENERGIA CINETICA

Energia cinetica

L’energia cinetica è quella quantità di energia potenziale che il corpo utilizza per svolgere un determinato lavoro nel suo divenire, nello specifico, quando il corpo si muove. L'energia cinetica è l'energia posseduta da un corpo a causa del suo movimento. E' il lavoro che si deve compiere per far muovere un corpo, inizialmente fermo, ad una determinata velocità di movimento. L'energia cinetica è determinata dalla massa del corpo (m) e dalla velocità di movimento. L’aggettivo “cinetica”, dato all’energia, infatti, deriva dal sostantivo greco “kinesis”, che significa letteralmente “movimento”. L’energia cinetica viene calcolata con la seguente espressione matematica: K= 1 / 2 * m * V² da cui risulta, quindi, che l’energia cinetica è direttamente proporzionale alla massa del corpo (m) ed al quadrato delle sua velocità (V): più grande è la massa del corpo e maggiore sarà la sua energia cinetica; più elevata è la velocità del corpo e maggiore sarà la sua energia.

formula energia cinetica

Come si può vedere dalla formula precedente l'energia cinetica è proporzionale alla massa del corpo (m) moltiplicata per il quadrato della sua velocità (v) di movimento. Possiamo distinguere l'energia cinetica in due tipologie: traslazionale e rotazionale. Si parla di energia cinetica traslazionale quando il movimento è lo spostamento del corpo stesso (es. auto in corsa). Si parla, invece, di energia cinetica rotazionale quando il movimento è di rotazione (es. ruota di una bicicletta).

https://www.okpedia.it/energia-cinetica



Energia


Questo sito utilizza cookie tecnici. Sono presenti alcuni cookie di terzi ( Gooogle, Facebook ) per la personalizzazione degli annunci pubblicitari. Cliccando su OK, scorrendo la pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera acconsenti all’uso dei cookie.

Per ulteriori informazioni o per revocare il consenso fai riferimento alla Privacy del sito.