OKPEDIA DISTRIBUZIONE

Distribuzione del reddito

In economia la distribuzione del reddito è la ripartizione del reddito delle attività produttive (impresa, lavoro) tra i componenti del sistema economico. Il termine distribuzione è legato ad altri importanti aspetti dell'economia, in particolar modo al problema delle ineguaglianze e dei conflitti di classe. Fin dall'Ottocento la distribuzione del reddito ha occupato un posto centrale nelle teorie economiche senza però mai giungere ad un corpo teorico unitario. La distribuzione è stata affrontata dal punto di vista sociale, contrattuale, istituzionale e funzionale ecc. Alcune teorie economiche (es. teoria marxista) pongono l'accento sul carattere conflittuale della distribuzione del reddito, altre invece ne enfatizzano il carattere cooperativo ed armonico. Il termine distribuzione può avere diversi utilizzi in economia (es. distribuzione commerciale, distribuzione statistica, ecc) che poco hanno a che fare con la ripartizione del reddito. Per intendere la distribuzione del reddito occorre fare riferimento alla distribuzione funzionale o alla distribuzione personale. La distribuzione funzionale è la ripartizione dei compensi tra i soggetti economici che partecipano al processo produttivo. La distribuzione personale analizza il modo in cui i gruppi si distribuiscono a seconda del reddito. La distribuzione del reddito racchiude in sé molti elementi di conflittualità tra gruppi sociali ed è, pertanto, una materia oggetto di studio sia dell'economia e sia della sociologia.

https://www.okpedia.it/distribuzione_del_reddito


Segnala un errore o invia un suggerimento per migliorare la pagina