test di verificaDomanda
Qual il valore finale della variabile C?
immagine del test



1 / 1 domande



Vuoi visualizzarlo sul tuo sito?

Le strutture di controllo nel linguaggio C

Le strutture di controllo consentono di gestire l'ordine e il flusso di esecuzione delle istruzioni di un programma.

A cosa servono? Con le strutture di controllo il programmatore fissa delle regole di elaborazione, esegue dei blocchi di codice differenti a seconda degli eventi che si presentano.
un esempio di struttura di controllo

Le principali strutture di controllo nel linguaggio C sono le seguenti:

  1. IF ELSE
    L'istruzione IF è la principale struttura di controllo del linguaggio C per compiere salti condizionati.
    • IF concatenato
      La combinazione di più IF consente di realizzare dei salti condizionati concatenati.
    • IF annidato
      Le istruzioni IF possono essere anche annidate ossia implementate l'una dentro l'altra. In questa forma sono utili per gestire gli eventi più complessi.
  2. IF in linea
    È una forma alternativa per scrivere l'istruzione IF, se il blocco delle istruzioni da eseguire è composto da una sola istruzione.
  3. SWITCH CASE
    L'istruzione SWITCH CASE gestisce il salto condizionato a scelta multipla. Esegue uno tra diversi blocchi di istruzioni in base al valore di una variabile di controllo.
https://www.okpedia.it/le-strutture-di-controllo-nel-linguaggio-c


Segnala un errore o invia un suggerimento per migliorare la pagina


note


  • Le parentesi graffe nelle istruzioni condizionali. E' consigliabile utilizzare le parentesi graffe anche quando il blocco di istruzioni è composto da una sola istruzione. L'uso delle parentesi graffe migliora la leggibilità del codice sorgente da parte di chi lo programma. Inoltre, la presenza delle parentesi graffe rende più semplice l'eventuale aggiunta futura di altre istruzioni nel blocco.

I salti condizionati in C

  1. Le strutture di controllo
  2. IF ELSE
  3. IF concatenato
  4. IF annidato
  5. IF in linea
  6. SWITCH CASE

FacebookTwitterLinkedinLinkedin