OKPEDIA FISICA

Fisica della complessità

Nella seconda metà del Novecento la fisica moderna è ulteriormente ampliata dallo studio dei sistemi caotici, il cui comportamento non è prevedibile utilizzando i tradizionali metodi di indagine. Al calcolo delle probabilità introdotto dalla fisica moderna (in sostituzione della certezza deterministica della fisica classica) si affiancano i nuovi concetti di complessità e di caos, trovando applicazione nella fisica tramite lo studio dei fluidi ma anche in diverse altre discipline scientifiche (es. matematica, biologia, economia, ecc.). In passato lo studio dei sistemi caotici era relegato ai margini stessi della scienza ufficiale per la difficoltà di questi sistemi ad essere analizzati mediante i tradizionali metodi di indagine. Nella metà del secolo i sistemi caotici hanno trovato efficaci applicazioni empiriche, riuscendo a spiegare meglio dei sistemi lineari il comportamento di alcuni fenomeni naturali (es. meteorologia) e sociali (economia). La complessità dei sistemi è l'ultimo paradigma riconosciuto dalla comunità scientifica.

https://www.okpedia.it/fisica-della-complessita