VelocitÓ della luce - Okpedia.it
   Home Page |

VelocitÓ della luce

VELOCITÓ DELLA LUCE

La velocità della luce è pari a 299.792,458 chilometri al secondo. Per approssimazione si tende ad utilizzare 300 mila chilometri al secondo come valore indicativo della velocità della luce. Come ogni radiazione elettromagnetica anche la lucesi propaga ad una velocità costante nel vuoto. Il primo scienziato ad ipotizzare che la luce non si muove instantaneamente fu Galileo Galilei. La tecnologia dell'epoca non consentì però allo scienziato di italiano di dimostrare la sua ipotesi. Galileo Galilei provò a misurare la velocità della luce inviando raggi di luce da una collina ad un'altra tramite una lanterna. La distanza non era sufficiente e la tecnologia poco affidabile. Basti pensare che un raggio di luce impiega soltanto 1,28 secondi per giungere dalla Terra alla Luna.

VELOCITA DELLA LUCE

La prima misurazione scientifica della velocità della luce è attribuita all'astronomo danese Ole Rømer che nel 1676 la stimò intorno ai 200 mila km/s osservando l'eclissi dei satelliti di Giove. Altri scienziati in seguito continuarono le rilevazioni fino a giungere al dato oggi accettato dalla comunità scientifica: 299.792, 458 km/s.








 

Ultimo aggiornamento

    Canali


    dizionario | didattica | cosa Ŕ okpedia | Ultimi aggiornamenti |
    Okpedia® - contenuti pubblicati con finalità didattica - condizioni di utilizzo - Per contattarci email: info@okpedia.it | Google+
    contenuti testuali sotto licenza Creative Commons - Foto Fotolia - Istockphoto - Shutterstock - Tutti i diritti riservati - P.IVA - 09286581005 - Norme Privacy Google - Per chiedere la rimozione di foto o contenuti scrivere alla email sopra indicata - Tutti i loghi e i marchi citati nel sito sono dei rispettivi proprietari