Trasporto legno

Il trasporto del legno è la fase del processo produttivo industriale in cui i tronchi sono movimentati dal luogo di abbattimento dell'albero (bosco) alla segheria. Il trasporto del materiale, grezzo o semi-lavorato, segue le fasi di abbattimento, di scortecciatura e di troncatura/depezzatura dei tronchi. Il trasporto del materiale può essere effettuato nei seguenti modi:

  • Trasporto terrestre. Il trasporto del legno per via terrestre consiste nel trascinamento al suolo oppure per gravità facendo rotolare i tronchi fino a valle lungo dei pendii. I tronchi sono, infine, caricati su autocarri per il trasporto su strada o su carri merci per il trasporto ferroviario.
  • Trasporto per fluitazione. Il trasporto del legno per fluitazione consiste nella movimentazione dei tronchi tramite l'ausilio di fiumi e di canali naturali o artificiali. La forza dell'acqua spinge i tronchi dal luogo di abbattimento al luogo di utilizzazione. Ciò è possibile soltanto se il luogo di abbattimento e di utilizzazione si trovano in prossimità del medesimo corso d'acqua. In caso contrario, i tronchi devono comunque essere trasportati via ferrovia o via strada.
  • Trasporto aereo. Il trasporto del tronco per via aerea consiste nella movimentazione dei tronchi mediante funi e teleferiche. I tronchi sono movimentati dal luogo di abbattimento al luogo di utilizzazione. Tale sistema è praticabile se la segheria è situata in prossimità del bosco di abbattimento, in caso contrario è comunque necessario il trasporto del tronco via ferrovia o via strada.
( okpedia )

condividi

 
 
commenti