Letteratura italiana

L'Italiano nasce da una delle diverse forme del latino volgare, ossia della forma non colta del latino, tra il VII e il IX secolo. I primi documenti in volgare italiano sono l'Indovinello veronese e i Placiti campani. La letteratura italiana nasce in ritardo rispetto alle altre letterature europee per la forte radicazione del latino come lingua dotta. La nascita della letteratura italiana è pertanto posteriore alla letteratura francese e da quest'ultima è fortemente influenzata. Dapprima dalla lingua d'oil a carattere prevalentemente epico e successivamente dalla lingua d'oc della Provenza. Si può iniziare a parlare di letteratura italiana soltanto a partire dal XIII secolo con la scuola siciliana.