OkPedia  | Home Page | Stampa | PDF |

Sardi

I sardi sono uno dei primi popoli ad aver colonizzato le isole italiane. Non si conosce con certezza la loro origine che si sa per certo essere antichissima. La civiltà sarda trova il suo massimo sviluppo nell'età del bronzo. L'isolamento dagli scambi commerciale impedisce ai sardi di progredire nelle tecniche. Soltanto il contatto con i fenici, molto più avanti nella storia, consente ai sardi di sviluppare l'uso del ferro. L'isolamento commerciale e nelle tecniche non ha comunque impedito alla civiltà sarda di evolversi sul piano culturale. Una grande testimonianza arriva dal culto dei defunti. Dalle prime tombe a dolmen, costruite con grandi pietre megalitiche, i sardi sviluppano col tempo più moderni opere monumentali funerarie, la realizzazione di grotte artificiali e di tombe a celle ornate da armi e oggetti di terracotta. La civiltà sarda è anche documentata dai Nuraghi, antiche costruzioni coniche intorno ai quali ruotava l'attività dei villaggi, e dalla produzione artistica di statue in bronzo di piccole dimensioni.

20 / 10 / 2008










 

Ultimo aggiornamento

    Home | Bibliografia |
    Okpedia ® - condizioni di utilizzo | info@okpedia.it | Google+ - Creative Commons - Norme Privacy Google - P.Iva 09286581005