Prosa in volgare

La prosa in volgare fu una forma letteraria che apparve in ritardo rispetto alla poesia, in quanto l'influenza della prosa latina era difficile da eliminare. I primi documenti di prosa in volgare sono, per lo più, di carattere giuridico, morale, pedagogico o scientifico (ad esempio il Novellino). Ciò che determinò il modello di stile dello scrivere è stato il fatto che si fece una grande opera di traduzione di testi latini e francesi (definito volgarizzamento). I primi esponenti di rilievo della Prosa in volgare furono Brunetto Latini e Bono Giamboni.




 
 







 

Prosa in volgare


Home | Bibliografia |