Organizzazione della Polis

La polis (città) del mondo greco è un insediamento urbano circondato da una fascia di terreno agricolo. Nella città sono svolte tutte le attività politiche, sociali e commerciali. In ogni polis sono presenti un'assemblea primaria dei cittadini e un'assemblea ristretta. Il potere esecutivo e di governo è invece affidato alle magistrature. I magistrati sono eletti in modo diretto dal popolo o dalla ristretta cerchia dei cittadini più ricchi o aristocratici. Nel palazzo reale si riuscono il re e/o l'aristocrazia per prendere le decisioni governative.

Le forme di governo della polis

Questi elementi sono combinati in vari modi in ogni città-Stato greca, dando vita a diverse forme di governo: dalla tirannide alla democrazia. Tutte le polis sono caratterizzate da un forte spirito di indipendenza e di contrapposizione nei confronti delle altre polis del mondo greco. Questo processo di atomizzazione del mondo greco si è accelerato al termine del "medioevo greco", quando il potere assoluto del monarca (re) è andato man mano indebolendosi mentre quello dei nobili aristocratici si è rafforzato.

Elementi comuni delle polis

Tutte le polis sono caratterizzate da elementi comuni del mondo greco ereditati dal passato. Come ad esempio il raduno periodico nei giochi panellenici (Olimpiadi) o i pellegrinaggi ai santuari di Delfi, Delo e Olimpia.


 
 
commenti