OkPedia  | Home | pdfStampa | pdfPDF |

Medi

I medi sono un'antica popolazione iranica stanziata dal 9° secolo avanti Cristo nei pressi del Mar Caspio, nella regione nord-occidentale della Persia da loro denominata Media. In origine i medi sono una popolazione soggetta al dominio degli assiri ma la vastità del regno e la caratteristica impervia del loro territorio gli consente di resistere alle politiche espansionistiche dei popoli della vicina Mesopotamia. Nel 7° secolo a.C. approfittano del momento di debolezza degli assiri per rovesciare il rapporto di sudditanza e si spingono fino a Ninive che conquistano nel 612 a.C. quando Ciassarre, sovrano dei medi, unisce le proprie forze con i babilonesi e dopo un assedio di tre anni riesce a conquistare la città facendo cadere l'impero assiro. Nel regno di Ciassare l’impero dei medi si espande fino in Armenia e in Asia Minore, riuscendo anche sottomettere le regioni meridionali dove sono stanziati i persiani nei pressi del Golfo Persico.

Decadenza dell'impero dei medi. L'espansionismo dei medi si blocca con la morte di Ciasarre. Sotto il regno di Astiage, figlio di Ciassarre, e dei suoi successori i medi conoscono una rapida fase di decadenza di cui ne approfittano la vicina popolazione dei persiani. Nel 550 a.C. i persiani guidati da Ciro il Grande sconfiggono definitivamente i medi e ne conquistano tutti i territori. La regione ove sorge Media si trasforma in una delle tante province del vasto impero persiano. Pur sottomessi i medi esercitano comunque una forte influenza culturale sui vincitori persiani, al punto che molti storici preferiscono indicare il nascente impero persiano di Ciro il Grande con il nome di impero medo-persiano ( okpedia ).

condividi



 
 
commenti