OKPEDIA ECONOMIA

Differenza tra la scienza delle finanze e la politica economica

La politica economica e la scienza delle finanze sono due discipline economiche di tipo normativo, il cui scopo non è soltanto quello di comprendere la realtà come si presenta ( analisi positiva ) ma anche individuare gli interventi necessari per raggiungere determinati obiettivi economici ( analisi normativa ).

Le due discipline economiche sono accomunate dallo stesso metodo di indagine, l'analisi normativa, ma analizzano aspetti differenti della realtà economica.

Di cosa si occupa la scienza delle finanze?

La scienza delle finanze studia l'attività finanziaria pubblica. È è la disciplina economica che studia gli effetti della imposizione fiscale e della spesa pubblica sull'economia. Analizza le entrate pubbliche e il fabbisogno dello Stato.

Di cosa si occupa la politica economica?

La politica economica studia gli effetti dell'intervento pubblico sulla realtà economica. Estende il campo di studio anche a tutti quegli interventi non prettamente legati alla spesa pubblica, in grado di modificare e influenzare l'impiego delle risorse e il raggiungimento di determinati obiettivi.

Ad esempio, la politica monetaria e la politica valutaria influenzano il livello del reddito e il risparmio nazionale al pari della tassazione, ma non fanno parte della finanza pubblica.

Alcune politiche economiche utilizzano gli strumenti della politica fiscale, gli stessi studiati nella scienza delle finanze. Altre politiche economiche, invece, si basano su strumenti indipendenti dalla spesa pubblica e dell'imposizione fiscale.