Conto corrente

Il conto corrente è una operazione bancaria che associa alla raccolta diretta anche servizi bancari a favore della clientela. Oltre a consentire l'uso della moneta legale i correntisti possono effettuare operazioni di incasso, prelievi e pagamenti anche tramite la moneta bancaria (assegni bancari, bonifici cartacei, ecc.) e la moneta elettronica (Bancomat, bonifici bancari online, F24 online, carta di credito, ecc). Il conto corrente bancario è diffuso sia tra i clienti privati che business (aziende) per la facilità e la praticità di utilizzo. Al tradizionale conto corrente bancario si sono affiancati, a partire dagli anni novanta, il phone banking che permette di effettuare le operazioni tramite telefono e l'home banking (o conto corrente online) che consente di compiere le operazioni tramite collegamento telematico (internet). Le principali operazioni di incasso sul conto corrente bancario sono l'accredito dello stipendio eil pagamento delle fatture attive. Le principali operazioni di pagamento sul conto corrente sono il pagamento delle bollette (utenze), delle tasse (F23 e F24), il pagamento delle fatture passive, il prelievo di contante alla cassa o tramite bancomat, il pagamento tramite assegni e bonifici bancari.

condividi su Facebook

 
 
commenti



note

  • Gestione del denaro semplificata. Il conto corrente bancario semplifica la gestione del denaro da parte del risparmiatore, il quale può depositare i propri risparmi in banca ed effettuare prelievi di contante e pagamenti tramite il conto corrente.
  • Servizi a valore aggiunto. Il conto corrente è affiancato da un insieme di servizi bancari a valore aggiunto che semplificano ulteriormente la vita del risparmiatore. Ad esempio, l'accredito dello stipendio o della pensione sul conto corrente, il pagamento tramite assegni o carta di credito, la possibilità di prelevare contanti allo sportello bancario o allo sportello bancario ATM ( Bancomat ), ecc.