Borsa

La borsa è un mercato regolamentato in cui sono scambiati i titoli e gli strumenti finanziari al prezzo di equilibrio ottenuto dall'incontro della domanda e dell'offerta. In passato la borsa era un luogo in cui gli agenti di scambio e i procuratori urlavano e gesticolavano per effettuare gli ordini di acquisto e di vendita per conto dei loro clienti nel cosidetto "salone delle grida". Nel corso degli anni '90 la borsa ha conosciuto un processo di informatizzazione che ha condotto alla scomparsa delle contrattazioni in un luogo fisico ed alla nascita delle contrattazioni telematiche. Ogni operatore si collega sul mercato telematico dove può offrire o vendere titoli, quote del capitale sociale o di altri prodotti finanziari, azioni, ecc. Nelle moderne piazze telematiche ciascun operatore autorizzato può negoziare titoli in tempo reale immettendo un ordine di vendita o di acquisto nel sistema informatico della borsa. Ogni ordine può essere letto da tutti gli altri operatori in completa trasparenza e consente di determinare il prezzo del titolo in tempo reale. Il listino di borsa è completamente informatizzato. La borsa telematica ha slegato le contrattazioni da una sede fisica rendendo possibile l'accesso alle contrattazioni ad un maggiore numero di operatori. Nelle moderne borse sono scambiati diversi prodotti finanziari. Ciascun prodotto finanziario viene scambiato nel relativo comparto operativo della borsa detto anche mercato. La borsa è suddivisa in più segmenti di mercato, uno per ogni tipologia di strumento finanziario. Le operazioni telematiche sono pubbliche, possono essere viste da chiunque, ed avvengono in tempo reale. Nel mercato telematico si concretizzano gli ordini, le proposte di acquisto o di vendita senza alcun contatto fisico tra gli operatori. In Italia l'organizzazione e il controllo della borsa è eaffidato alla società Borsa Italiana Spa ( okpedia ).

condividi
 
 
commenti